Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Bambini torturati nelle carceri turche

Postato il 8 Gennaio 2014 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

Bambini torturati in carcere: Siamo stati picchiati con manganelli e tubi

Le sedi di İzmir dell’Associazione per i Diritti Umani (IHD) e dell’Associazione di Giuristi Contemporanei (ÇHD) e TAYD-DER hanno emesso un comunicato stampa congiunto per mettere in evidenza le torture subite da quattro bambini trasferiti nel carcere di Şakran dopo essere stati torturati nel carcere di Sincan. Secondo le testimonianze dei bambini, sono stati picchiati con manganelli e tubi quando i loro amici malati non si sono alzati per l’appello.

L’avvocato della sede dell’IHD di Izmir, Gurbet Uçar, ha letto il comunicato stampa, dicendo che l’anno nuovo dei bambini è iniziato con le torture in carcere e che: “il potere deve aver deciso che data la cattiva reputazione delle carceri turche, queste pratiche non sono nemmeno una notizia” aggiungendo: “per far aprire gli occhi alla gente rispetto a quello che sta succedendo, il primo giorno del 2014 dei bambini nel carcere di Sincan hanno subito un attacco per mano di circa 50 guardie carcerarie. Dopo questo incidente M.K., M.H.A., H.E. e F.T. trasferiti nel carcere di Şakran il 3 gennaio.”

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo
http://www.uikionlus.com/bambini-torturati-in-carcere-siamo-stati-picchiati-con-manganelli-e-tubi

 

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud