Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Al Direttore della provincia di Pisa, dott Palagi, non bastano 115 mila euro?

Postato il 9 Agosto 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Solo pochi giorni or sono scrivevamo un comunicato per denunciare la trasformazione di alcuni incarichi (assegnati al dott Palagi) da gratuiti (come negli atti di un anno fa) a incarichi retribuiti e quindi a carico del bilancio, per altro magro, della Provincia.

Questo comunicato, inviato a vari consiglieri della maggioranza e dell’opposizione affinchè prendessero posizione, è stato snobbato non solo dai media locali ma anche dagli stessi consiglieri che un giorno sì e l’altro pure non perdono occasione per denunciare i tagli agli enti locali salvo poi dimenticare che i loro parlamentari questi tagli li votano ogni giorno.

I Cobas giudicano non solo sbagliato ma anche dannoso il fatto che si possa presentare come gratuito un incarico salvo poi trasformarlo a pagamento per imprescindibile e inappellabile giudizio del presidente Pieroni.

Mentre si lesinano fondi per la manutenzione stradale e per l’ammodernamento degli strumenti di lavoro(per tecnici, vigilanza e amministrativi), si trovao i soldi per compensare chi, come il dott Palagi , percepisce una retribuzione annua di circa 115 mila euro.

Che poi tutto ciò accada nel silenzio \assenso sindacale e politico è semplicemente vergognoso, una vergogna alla quale i Cobas e i lavoratori e le lavoratrici della Provincia non intendono sottostare.

Cobas Provincia di Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud