Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Al Direttore della provincia di Pisa, dott Palagi, non bastano 115 mila euro?

Postato il 9 Agosto 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Solo pochi giorni or sono scrivevamo un comunicato per denunciare la trasformazione di alcuni incarichi (assegnati al dott Palagi) da gratuiti (come negli atti di un anno fa) a incarichi retribuiti e quindi a carico del bilancio, per altro magro, della Provincia.

Questo comunicato, inviato a vari consiglieri della maggioranza e dell’opposizione affinchè prendessero posizione, è stato snobbato non solo dai media locali ma anche dagli stessi consiglieri che un giorno sì e l’altro pure non perdono occasione per denunciare i tagli agli enti locali salvo poi dimenticare che i loro parlamentari questi tagli li votano ogni giorno.

I Cobas giudicano non solo sbagliato ma anche dannoso il fatto che si possa presentare come gratuito un incarico salvo poi trasformarlo a pagamento per imprescindibile e inappellabile giudizio del presidente Pieroni.

Mentre si lesinano fondi per la manutenzione stradale e per l’ammodernamento degli strumenti di lavoro(per tecnici, vigilanza e amministrativi), si trovao i soldi per compensare chi, come il dott Palagi , percepisce una retribuzione annua di circa 115 mila euro.

Che poi tutto ciò accada nel silenzio \assenso sindacale e politico è semplicemente vergognoso, una vergogna alla quale i Cobas e i lavoratori e le lavoratrici della Provincia non intendono sottostare.

Cobas Provincia di Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Archivi

Tag Cloud