Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Vittorio Rieser: Sulla coscienza di classe nell’attuale fase del capitalismo

Postato il 2 Settembre 2014 | in Italia, Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

La biblioteca scomparsa.

Un contributo da rileggere e approfondire. Vittorio Rieser: sulla coscienza di classe nell’attuale fase del capitalismo

Diffondiamo questo testo di Vittorio Rieser da Vento Largo 11 maggio 2013. Il nome di questo sito viene da un brano di Francesco Biamonti: “Il vento largd è un vento che non soffia mai nella stessa direzione e di conseguenza disorienta molto.. E’ come il vento della vita che ti sospinge prima da una parte e poi dall’altra”.

La sinistra italiana vive un momento di grave difficoltà e confusione, incapace di trovare un terreno comune di confronto e organizzazione. Si moltiplicano le proposte di nuovi soggetti, ma il dibattito resta inconcludente e superficiale, limitato alla politique politicienne, al tatticismo quotidiano e spesso personalistico o correntizio. Così accade che tutti affermino la centralità del lavoro, ma nessuno provi a cercare di definire nello specifico cosa sia oggi la “questione” operaia. Questo saggio di qualche anno fa ha il merito di porre con chiarezza lo questione.

Leggi tutto al seguente link:
http://www.inchiestaonline.it/lavoro-e-sindacato/vittorio-rieser-sulla-coscienza-di-classe-nellattuale-fase-del-capitalismo/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud