Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Una ulteriore lettera Cobas sugli infortuni sul lavoro

Postato il 31 Ottobre 2014 | in Lavoro Pubblico, Sicurezza sul lavoro, Sindacato | da
  • al direttore
  • al presidente
  • rsa remaggi
  • a cgil cisl uil
  • alla rsu
  • al personale e alla bacheca sindacale

infortunioBuon giorno, nei giorni scorsi la scivente organizzazione sindacale ha inviato alcune note riguardanti salute e sicurezza delle lavoratrici con particoare rifermento a un infortunio sul lavoro da imputare al mancato funzionamento di dispositivi atti ad alzare il personale degente non autosufficiente

Alcuni quesiti riguardanti il bilancio della Rsa oggetto anche di discussione anche nelle apposite commissioni consiliari

Ad oggi non è pervenuta risposta e per questa ragione non esiteremo a rivolgerci
al consiglio comunale
alla asl

In merito poi alle questioni inerenti la gestione dei servizi e del personale, rileviamo che tre dipendenti Oss hanno avuto alcune prescrizioni nella movimentazione dei carichi il che costringe la Direzione a rivedere la organizzazione interna. Auspichiamo che in tale organizzazione sia compresa anche la questione lavanderia, in merito alla quale abbiamo formulato alcune proposte nel corso della ultima audizione in Comune alla presenza di numerose dipendenti

In merito, infine, al fondo del salario accessorio, a fronte della volontà da parte della Rsu e delle OOSS “rappresentative” di escludere i cobas dalla trattativa anche nel ruolo di semplici uditori, ricordiamo che il fondo non potrà che essere oggetto di revisione anche alla luce di quanto sopra scritto al fine di scongiurare per tutto il personale una perdita salariale che risulterebbe oltremodo inaccettabile a fronte del blocco dei contratti e l’aumento dei carichi di lavoro

Restiamo a disposizione per un confronto in tutte le sedi opportune al fine di tutelare le lavoratrici e la natura pubbica del servizio

Pisa 29 Ottobre 2014
COBAS PUBBLICO IMPIEGO

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud