Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Una Roda per la Palestina il 29 novembre 2013 presso lo Spazio Anatgonista Newroz Pisa

Postato il 26 Novembre 2013 | in Eventi | da

Riceviamo e pubblichiamo

Di seguito il testo di convocazione della roda di Capoeira Angola che si svolgerà presso lo Spazio Antagonista Newroz, in via Garibaldi 72 a Pisa, il prossimo venerdì 29 novembre 2013

Hanno confermato la loro presenza Alberto Mari membro della Freedom Flotilla per l’Italia e Stefania Costantino dell’Assemblea Nazionale per la Palestina.

Ricordiamo che il giorno seguente, sabato 30 novembre si svolgerà a Torino la manifestazione nazionale per la Palestina contro l’arrivo di Nethanyau in Italia e gli accordi di collaborazione tra Italia e Israele.

LO SPAZIO ANTAGONISTA NEWROZ E’ LIETO DI OSPITARE

UNA RODA PER IL POPOLO PALESTINESE

Venerdì 29 novembre 2013 alle ore 18, Italia, Pisa

presso lo Spazio Antagonista Newroz, in Via Garibaldi 72

contro ogni neo-colonialismo e neo-schiavitù

dibattito sulla questione dei Territori Palestinesi Occupati

con esponenti del Movimento italiano in Solidarietà alla Palestina

e Roda di Capoeira Angola

del gruppo di Pisa della Fondazione internazionale Capoeira Angola

La Fondazione Internazionale Capoeira Angola, in seguito ad un viaggio di alcuni suoi membri per insegnare l’arte della Capoeira Angola nei territori palestinesi, ha avuto la felice sorpresa di scoprire che la Capoeira era già praticata in queste terre e ha ricevuto l’invito da parte del popolo palestinese, oppresso da oramai da più di sessantanni da un occupazione feroce che ancora continua la sua espansione, a partecipare alla Giornata Internazionale di solidarietà al popolo palestinese prevista per il 29 novembre 2013. Ricevuto questo invito la fondazione, dopo un dibattito interno, ha ufficialmente aderito alla giornata di mobilitazione palestinese.

La Capoeira Angola ha origine con l’infame deportazione dei popoli africani da parte del colonialismo europeo del XVI secolo e proseguito fino all’abolizione della schiavitù nel XIX secolo. La sua pratica inizialmente clandestina ha contribuito alla resistenza degli schiavi e alla loro lotta di liberazione, per questo motivo la Fondazione, al fine di creare un ideale collegamento tra tutte forme di resistenza e le lotte di liberazione dei popoli oppressi dal colonialismo, ha deciso di partecipare e di contribuire a questa giornata di manifestazioni con un Roda di Capoeira Angola.

Con queste iniziative la Fondazione vuole dare solidarietà al popolo palestinese e contribuire a mantenere viva la memoria di colori che sono oppressi e sostenerne le loro lotte di liberazione.

In questo modo non solo si riaffermano le radici resistenziali dell’arte della Capoeria, con la sua straordinaria capacita di sopravvivere nei secoli come arte popolare viva e non archiviabile come semplice folclore del passato, ma si sostiene politicamente la lotta contro l’occupazione del popolo palestinese da parte del neo-colonoalismo dello stato di Israele che continua ad occupare illegittimamente le sue terre.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Lunedì 11 ottobre: I COBAS, insieme a tutto il sindacalismo conflittuale, convocano lo sciopero generale.
Manifestazione regionale a Firenze ore 10 Piazza Puccini.  Bus gratuito dei Cobas.
Partenza da Pisa ore 7.30 parcheggio Pubblica Assistenza via Bargagna Cisanello
Partenza da Pontedera ore 8.00 parcheggio Cineplex ex Panorama lato Toscoromagnola
Per prenotazioni e informazioni inviare al più presto comunicazione telefonando allo 3382529966

Tag Cloud