Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Una cultura di classe contro le stragi sul lavoro

Postato il 12 aprile 2018 | in Sicurezza sul lavoro | da

Riporto a seguire il mio intervento all’assemblea di Medicina Democratica Sezione di Livorno e val di Cecina, che si è tenuto a Rosignano Marittima (LI) il 7 aprile.

Ringrazio ancora Maurizio Marchi per avermi coinvolto.

Marco Spezia

 

UNA CULTURA DI CLASSE CONTRO LE STRAGI SUL LAVORO

Innanzitutto invito tutti a non parlare di infortuni mortali sul lavoro (come fanno invece i media e i social), solo quando l’infortunio provoca “morti multiple” oppure è “spettacolare” (esplosioni, incendi, spazi confinati, ecc.) e quindi fa “audience”.

Purtroppo occorre parlarne e indignarsi tutti i giorni, poiché tutti i giorni, in media, muoiono 4 lavoratori di infortunio sul lavoro. A tale proposito invito a visitare la pagina internet dell’Osservatorio indipendente sui morti sul lavoro di Bologna, curato da Carlo Soricelli, in cui vengono puntualmente e quotidianamente riportati gli infortuni mortali.

Leggi tutto l’intervento nel documento in allegato

18 04 10 intervento a MD Toscana

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Commenti recenti

    Tag Cloud