Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Sulla manifestazione di interesse per segretari commissioni consiliari

Postato il 8 Luglio 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Sul tema della manifestazione di interesse per segretari commissioni consiliari riportiamo la nostra dopo la risposta dell’avv. Pescatore che mettiamo come allegato in calce.

Gentile avv. Pescatore e gentile dirigente personale, assessore personale , presidente del consiglio e Sindaco, vi inviamo alcune considerazioni scaturite dalla replica del dirigente auspicando un confronto che coinvolga tutti i soggetti sindacali

saluti

Cobas Pubblico Impiego

Riprendendo alcuni punti esposti (virgolettati) con cui motiva l’esclusione di dipendenti, esclusione che pur negata e citata in latino resta tale

“Risposte certe in merito alla disponibilita”

Nel nostro Ente, ove si applica il ccnl autonomie locali, esiste l’istituto della reperibilità applicato per la protezione civile. Ci chiediamo perchè l’istituto contrattuale non possa essere utilizzato anche per altri scopi, rappresentando una piccola ne sostenibile spesa per L’Ente e una quota di salario per alcuni\e dipendenti

“Compiti molto delicati con assunzione di responsabilità anche di tipo penale”

Le responsabilità anche penali possono attenere a tutti i pubblici dipendenti che operano in condizioni anche normali, non sono prerogativa dei segretari di commissione, investono tutti\e, dal primo usciere all’ultimo Dirigente Vicesegretario. Sono i CCNL che si occupano di modulare i livelli di responsabilità in base all’ex livello, A, B, C, D, D-PO, DIRIGENTI e poi c’è un codice disciplinare che detta le linee guida dei comportamenti da tenere

“In caso contrario potrebbero verificarsi disguidi e anche carenze…”

Perché? E’ successo? Quando? Da parte di quale segretario? Se esistono casi segnaliamoli almeno per comprendere meglio le questioni, in caso contrario sono solo parole

“Lo scrivente si limita, per norma regolamentare, ad iscrivere in apposito Albo i dipendenti che ne fanno richiesta”

Per “norma regolamentare”, non è prevista nessuna esclusione a priori dal ruolo di segretario per nessun dipendente di categoria pari o inferiore alla C capace di intendere e di volere, quindi attenendoci STRETTAMENTE al dettato regolamentare, il regolamento del CC parla SOLO di dipendenti inquadrati fino alla categoria C, quindi l’esclusione di intere categorie/profili/mansioni è una dcisione assunta dal Dirigente con l’avallo dell’Ufficio personale, insomma unilaterali e ingiustificate iniziative

Quando si scrive che il dirigente è “l’unico soggetto autotitolato a scegliere i segretari”, sarebbe il caso di ribadire che è esattamente così, poiché allo stato attuale si assegna un potere allo stesso che esclude a priori tanti dipendenti che avrebbero requisiti e titoli per essere incaricati

“I dirigenti moduleranno ….l’orario dei dipendenti…”

E dove è scritto? Non certo nel regolamento del CC. In questo modo si interviene in materia di ORARIO DI LAVORO senza nessun confronto con la parte sindacale e come nel caso delle mobilità in maniera unilaterale.

” Le funzioni di segretario della commissione sono svolte da un dipendente comunale di qualifica non superiore alla categoria “C” individuato all’interno di un elenco redatto dalla segreteria generale del consiglio sulla scorta di apposito bando. Il segretario è nominato dal presidente del consiglio comunale su designazione del presidente della commissione consiliare”

Questo comma del Regolamento dell CC, citato dal dirigente Pescatore, non da modo di attribuire alla locuzione “apposito bando” criteri di limitazione al corpus dei dipendenti potenzialmente interessati, di conseguenza torniamo a chiedere il ritiro del bando e la sua riscrittura per consentire a tutto il personale la partecipazione nel nome delle pari opportunità

Cobas Pubblico Impiego

La risposta dell’avv. Pescatore

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/07/Risposta-Cobas-segretari-commissione.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud