Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Sui contratti

Postato il 18 Aprile 2016 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

contrattoL’accordo del 5 aprile  spiana la strada alla firma del contratto nazionale della pubblica amministrazione e determina i 4 comparti, da 11 che erano .

La sempliificazione per Renzi è solo funzionale ad un unico accordo sul pubblico che poi rinviera’ ai 4 comparti.

Gli aumenti , la decorrenza dei quali è tutta da vedere, saranno cosi’ esigui da assumere i connotati della beffa.

L’obiettivo è solo quello della riduzione della spesa pubblica e dei salari

Ricordiamo i 4 comparti che sono:

  • Funzioni  centrali, nel quale confluiscono gli attuali comparti Ministeri, Agenzie fiscali, Enti pubblici non economici, Enti di cui all’art. 70 del d.lgs. n. 165/2001 Enac, Cnel);
  • Funzioni Locali  Regioni-autonomie locali;
  • Istruzione e ricerca: Scuola, Accademie e conservatori, Università, Enti pubblici di ricerca, Enti di cui all’art. 70 del d.lgs. n. 165/2001 (in particolare, Agenzia spaziale italiana);
  • Sanità, enti ed aziende dell’attuale comparto Sanità.

Il comparto Funzioni centrali conterà circa 247.000 occupati; il comparto Funzioni locali, 457.000; il comparto Istruzione e ricerca, 1.111.000; il comparto Sanità, 531.000

Noi pensiamo che i lavoratori e le lavoratrici della Pa debbano dire la prima e l’ultima parola sui contratti per non subire, dopo 7 anni di blocco, l’ennesima beffa

La nostra piattaforma

  1. contratti che restituiscano dignità salariale, aumenti che permettano almeno un parziale recupero del potere di acquisto a partire dalla sentenza della Cassazione del luglio 2015
  2. una quattordicesima per il pubblico impiego ove far confluire parte della produttività
  3. non applicazione della legge Brunetta che determina la esclusione di ufficio di un quarto dei\lle dipendenti da ogni produttività
  4. un referendum che faccia esprimere  lavoratori e lavoratrici sulla ipotesi di accordo prima della sua ratifica
  5. ripristino degli scatti di anzianità
  6. rimozione di ogni blocco e limite alle assunzioni
  7. stabilizzazioni dei precari che hanno superato 3 anni di servizio

Cobas Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud