Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Report della riunione del Lavoro Privato Cobas Pisa del 30 giugno 2016

Postato il 8 Luglio 2016 | in Lavoro Privato, Sindacato | da

cobasMalgrado ci siano state assenze di alcune realtà lavorative e di alcune lavoratrici e lavoratori sindacalmente attivi in queste realtà (assenze, peraltro, dovute soprattutto a motivi di lavoro, ma anche di salute o familiari, e non a disimpegno politico-sindacale), la partecipazione ha raggiunto la ventina di presenze, concentrate nell’appalto pubblico, in due casi privato.
Erano presenti anche due realtà aziendali non risalenti al mondo degli appalti, una delle quali appartenente al settore metalmeccanico.
In tutto le aziende presenti erano 14.

Il dibattito si è occupato:

1) oltreché di vicende relative ad alcuni luoghi di lavoro, di questioni generali, riguardanti la situazione con cui si trova a fare i conti chi lavora sotto padrone;

2) della forma organizzativa che si devono dare i Cobas in ogni azienda del Lavoro Privato in cui sono presenti;

3) della necessità di aprire vertenze aziendali su temi salariali e normativi;

4) della necessità di coordinarsi, volta per volta, tra varie aziende, sempre del Lavoro Privato, per intraprendere iniziative tese a:

A) impedire l’applicazione del jobs act nella materia dei licenziamenti nei cambi di ditta appaltatrice,

B) aprire e gestire vertenze integrative comuni,

C) sviluppare momenti di solidarietà attiva rivolti a realtà aziendali in lotta;

5) della necessità di coordinarsi, ogni volta che sarà necessario e possibile, tra Lavoro Privato e Pubblico Impiego, tra settori del Lavoro Privato e settori del Pubblico Impiego (per esempio, tra i dipendenti delle mense della Normale o del DSU e quelli delle ditte che lì hanno in appalto servizi vari; o tra il personale AOUP e quello delle ditte che hanno in appalto i servizi di pulizia nell’ospedale).

Intanto, le persone presenti hanno provveduto a dotarsi di una rete informatica, per garantirsi una possibilità permanente di comunicazione, dibattito e decisione.

Inoltre, si è deciso che ci si doterà di un organismo stabile di coordinamento, da riunire periodicamente con cadenza da stabilire, ma anche ogni volta che sarà necessario.

Questo punto sarà precisato e concretizzato nello sviluppo degli incontri del Lavoro Privato, in particolare in previsione dell’assemblea generale dei Cobas di Pisa, da effettuare tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre.

Infine, si è proposto di mettere sollecitamente all’ordine del giorno la questione di un organismo di coordinamento stabile tra Lavoro Privato e Pubblico Impiego.

Dulcis in fundo: per la seconda quindicina di settembre è stata proposta una cena generale di tutte le persone che se la fanno coi Cobas, simpatizzanti compresi.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud