Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Procedimenti disciplinari e repressione al Teatro di Cascina

Postato il 16 Aprile 2015 | in Lavoro Privato, Sindacato | da

salagrande-tribunaNell’arco di poche settimane sono pervenute 6 contestazioni disciplinari a dipendenti che in un quindicennio non avevano mai avuto nessun tipo di richiamo e di addebito.

Strano a dirsi ma i destinatari  dei provvedimenti sono lavoratori tra i più attivi nelle proteste contro le scelte, sbagliate, di questo CdA e del suo entourage.

Una coincidenza casuale? Non crediamo, infatti le contestazioni sono costruite con l’intento di creare un clima di paura di intimidazione e sono quotidianamente accompagnate da provvedimenti vessatori verso il personale come dimostrato da:

  • rinuncia all’utilizzo del personale tecnico più esperto in occasione di alcuni spettacoli, sostituito da personale a giornata con aggravio delle spese.
  • una distribuzione dei carichi di lavoro meramente punitiva, priva di razionalità non senza ordini di servizio scritti  la cui finalità non è quella di migliorare i servizi ma di mandare in stato confusionale i lavoratori.

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

Comunicato OO.SS. fondazione teatro cascina 15 04 15

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud