Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Panama (CIA MOSSAD and SOROS) papers

Postato il 9 Aprile 2016 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

Soros-evil-empireDei 2,6 terabyte di carte di Panama, uscite da una gola profonda dello studio legale israelita (sempre loro) Mossack Fonseca, la stampa pseudo-liberal e Nato-friendly, come il britannico Guardian, il tedesco Sueddeutsche Zeitung, l’italiano Fatto Quotidiano, con appresso tutto il codazzo dei vivandieri mediatici dell’Impero, hanno tratto con entusiasmo orgasmatico un gigantesco dito puntato su Vladimir Putin. E tutti si sono messi ordinatamente in fila a guardare il presidente russo. Che poi non c’era nemmeno. Semmai c’erano alcuni russi, musicisti e faccendieri, di cui ci si immaginava che potessero essere del “cerchio magico dello zar”. Ma che importa. Il ragazzo di bottega della lobby, Leonardo Coen, discepolo del guru sionista Furio Colombo, che detta la politica estera del Fatto, dal mare magno di 11 milioni di carte ha astutamente pescato il pescione che non c’era, appunto Putin, e l’ha messo venti volte nelle sue 2mila parole. Poi l’ha inciso a lettere di fuoco nel titolone e, a coronamento, con tanto di fotina, su una mappa del globo al centro della Russia, unico che nei papers non c’è tra tante fotine di gente che c’è. E’ così  che i presstituti ti educano il pupo.

Leggi tutto l’articolo di Fulvio Grimaldi nel documento in allegato:

Panama Cia papers

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud