Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Nel giorno della Nakba il Giga aderisce al no ad HP, la tecnologia dell’oppressione israeliana

Postato il 19 Maggio 2016 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

hp-postersBDS Italia lancia la campagna di boicottaggio contro Hewlett Packard – HP

I Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati ha aderito alla campagna promossa dal BDS di boicottaggio contro l’azienda informatica multinazionale Hp per la sua collaborazione all’oppressione del popolo palestinese e a favore dell’occupazione israeliana della Cisgiordania cercando di rendere più diffusa e forte la voce del movimento internazionale contrario all’occupazione militare dei Territori palestinesi e al pieno rispetto dei suoi diritti sanciti dalle numerose Risoluzioni Onu e dal diritto internazionale.

Da alcuni anni, contro l’immobilismo e talvolta la compiacenza della comunità internazionale nei confronti dell’occupazione israeliana, la società civile palestinese ha dato vita a due campagne di boicottaggio di Israele: il BDS (Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni) e PACBI (Campagna per il Boicottaggio accademico e culturale di Israele).

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

Nel giorno della Nakba il Giga aderisce al no ad HP

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Archivi

Tag Cloud