Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Morti bianche in Italia. Nel 1° quadrimestre 2015 un incremento della mortalità rispetto allo stesso periodo del 2014 del 13,8%

Postato il 11 Giugno 2015 | in Sicurezza sul lavoro | da

mortibiancheI numeri sono agghiaccianti e lo sono ancor più quando si rilevano le percentuali d’incremento della mortalità rispetto allo scorso anno. Perché se a marzo l’aumento delle vittime sul lavoro era pari al 4,4 per cento, nel mese di aprile si è arrivati a sfiorare il 14 per cento. Percentuali drammatiche dietro alle quali c’è il tragico racconto delle vittime così come del dolore delle loro famiglie; e sono 223 i lavoratori che hanno perso la vita da gennaio ad aprile di quest’anno contro i 196 nello stesso periodo del 2014; 305 contando anche i lavoratori deceduti in itinere (erano 269 lo scorso anno).

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

Morti-Bianche-Nazionale-Primo-Quadrimestre-2015

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud