Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Lettera del Cobas Pubblico Impiego alle redazioni giornalistiche

Postato il 4 Luglio 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

La paralisi della Amministrazione comunale in materia di servizi e personale

al sindaco

all’assessore personale

al dirigente personale

Solo pochi giorni fa , il Sole 24 Ore pubblicava un articolo sulla deliberazione della Corte dei Conti del Veneto che spiega bene come in assenza di un piano esecutivo di gestione non sarà possibile erogare premi e produttività.

Ad oggi, 3 Luglio , l’Amministrazione Comunale non ha ancora dato gli obiettivi ai Dirigenti e le modifiche della legge 174\2012 prevedono che si inserisca nel Peg (piano esecutivo di gestione) sia il piano della performance che il piano dettagliato degli obiettivi, ragione per cui senza un piano esecutivo non sarà possibile erogare produttività ai dipendenti e premi di risultato per Dirigenti e Po.

Troviamo singolare e ridicolo che non siano stati accordati gli obiettivi con il risultato che potrebbero rimetterci, tanto per cambiare, i\le dipendenti del Comune.E’ troppo chiedere all’Amministrazione spiegazioni scritte e provvedimenti celeri con una contrattazione sindacale degna di questo nome che affronti i nodi irrisolti della mobilità, del monitoraggio dei carichi di lavoro e dei fabbisogni di personale per ogni singola direzione? E’ troppo chiedere come primo impegno di Giunta la riorganizzazione dei servizi molti dei quali oggi sono allo sbando con ripercussioni negative sui cittadini?

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud