Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

L’ennesima morte sul lavoro: la strage continua fermiamola!

Postato il 19 Luglio 2020 | in Sicurezza sul lavoro | da

Il 16 luglio c’è stata l’ennesima morte di un lavoratore, che verrà derubricata come “incidente”. Yuri Conti, operaio di una azienda di Montacchiello ha pagato con la vita un malfunzionamento del macchinario che stava utilizzando.

Esprimiamo il più profondo e addolorato cordoglio e solidarietà alla famiglia di Yuri, per la tragica perdita: la morte di Yuri non deve restare un freddo numero del conteggio statistico, ma diventare un pungolo per affrontare complessivamente e radicalmente la questione della sicurezza sui luoghi di lavoro

La vita e la salute dei lavoratori sono ormai solo una variabile dipendente da un sistema che persegue il profitto a tutti i costi, imponendo ritmi di lavoro inumani e subordinando la sicurezza alla produttività.

È questa la sicurezza di cui parlare e che pretendiamo per tutti i lavoratori e non quella declinata e utilizzata strumentalmente da alcune forze politiche della destra, Lega in primis, votate alla xenofobia e all’odio razziale.

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

ENNESIMO INCIDENTE MORTALE SUL LAVORO

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

I COBAS SCUOLA aderiscono alle manifestazioni indette da Priorità alla Scuola

giovedì 25 giugno alle ore 18.00

a PISA in Piazza dei Cavalieri

a PONTEDERA in piazza Garibaldi

Tag Cloud