Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Le assunzioni obbligatorie nella Pubblica Amministrazione e i vincoli di spesa

Postato il 27 Febbraio 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Con la legge 125\2013 “Le amministrazioni pubbliche procedono a rideterminare il numero delle assunzioni obbligatorie delle categorie protette sulla base delle quote e dei criteri di computo previsti dalla normativa vigente…..ciascuna amministrazione è obbligata ad assumere a tempo indeterminato un numero di lavoratori pari alla differenza fra il numero come rideterminato e quello allo stato esistente. La disposizione del presente comma deroga ai divieti di nuove assunzioni previsti dalla legislazione vigente, anche nel caso in cui l’amministrazione interessata sia in situazione di soprannumerarietà”.

Tutti gli enti pubblici sono tenuti quindi ad assumere il personale delle categorie protette a tempo indeterminato anche nel caso in cui sia stato sforato il patto di stabilità come sentenziato dalla Corte dei Conti , unica eccezione vale per le Province alle quali sono vietate assunzioni a tempo indeterminato.

Il Cobas pubblico impiego è a disposizione delle categorie protette e chiede a tutti gli interessati di far valere i propri diritti presso gli Uffici personale degli Enti Pubblici di Pisa e provincia.

Cobas P0ubblico Impiego Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud