Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

La replica alla Società della Salute e assessore Capuzzi: Pisa non è più città di accoglienza

Postato il 21 Novembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

I Cobas replicano ad Amministrazione comunale e SDS sul centro di accoglienza immigrati di Via Garibaldi

Abbiamo letto la replica alla nostra denuncia ma non troviamo alcuna smentita alla notizia che i posti letto a disposizione di immigrati con regolare permesso di soggiorno saranno in numero minore rispetto al passato. A ciò si aggiunga l’assenza di tempi certi per il ritorno della struttura in via Garibaldi.

Invitiamo Cecchi e Capuzzi ad un confronto e nel frattempo poniamo altri quesiti

  1. Se diminuiscono i posti e non diminuisce la domanda ( rapporto caritas presentato in questi giorni) non siamo in presenza di un taglio delle risorse sociali e a una revisione del sistema di accoglienza a Pisa? E forse non sarebbe necessario un confronto preventivo con operatori e operatrici sociali e non solo con i vertici delle cooperative alle quali ormai si chiede solo il contenimento dei costi?
  2. Si parla di non meglio definiti nuovi e più moderni standard di accoglienza. In che modo sono stati creati questi standard, con quali criteri guida e scaturiscono da esperienze pilota nazionali (e in tal caso siano resi pubblici) O forse gli standard innovativi scaturiscono da servizi locali erogati ai migranti?
  3. La chiusura del centro di via Garibaldi è avvenuta senza costruire prima un progetto di rete con le altre accoglienze (eppure di tempo ce ne sarebbe stato), senza le necessarie coperture finanziarie deliberate dal Comune e previste almeno teoricamente. Siamo certi che il percorso seguito sia nell’interesse dei servizi erogati a favore degli immigrati e a vantaggio degli operatori stessi? Nutriamo molti dubbi.
  4. In questi giorni è stato presentato il rapporto Caritas e alla voce integrazione la città di Pisa è penultima in Toscana. Questi dati non gettano una ipoteca negativa sulle politiche dell’accoglienza orchestrate da Comune e Sds?

Confederazione Cobas Pisa

Per i Cobas

Federico Giusti

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud