Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

La città di Pisa, i migranti e la vuota solidarietà del palazzo

Postato il 7 Ottobre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Riceviamo e pubblichiamo

Mentre in tv scorrono le immagini di Lampedusa, il Comune stacca acqua e luce ai rifugiati di via Pietrasantina

Sono ancora davanti ai nostri occhi le immagini e le voci del naufragio a Lampedusa, i cadaveri di adulti e bambini allineati sul molo, e il racconto dei sopravvissuti. È una tragedia senza precedenti, che chiama in causa la “fortezza Europa”, le politiche e leggi nefaste in materia di immigrazione e asilo. Proprio mentre le televisioni e i social network diffondevano le drammatiche sequenze del naufragio, a Pisa veniva staccata la luce e l’acqua al Centro di Accoglienza di Via Pietrasantina, situato a pochi metri dalla Torre pendente, ma lontano abbastanza da non essere visto e riconosciuto. La discriminazione possiamo notarla a prima vista nella segregazione spaziale dal contesto urbano circostante.

Leggi tutto l’articolo al seguente link:

http://www.dinamopress.it/news/la-citta-di-pisa-i-migranti-e-la-vuota-solidarieta-del-palazzo

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud