Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

La caduta degli eurocrati

Postato il 10 Luglio 2015 | in Lavoro Pubblico, Mondo, Scenari Politico-Sociali, Sindacato | da

eurolandiaQuando alle Termopili, Serse chiese ai Greci di deporre le armi e di arrendersi, gli venne risposto : “molè labè”, ossia, venite a prenderle.

Ancora una volta, la Grecia risponde con fierezza a chi vuole toglierle la libertà e l’indipendenza, dimostrando che il dogma dell’austerità a tutti i costi può essere contrastato e messo in discussione.

Mentre, gli altri Paesi europei, Italia in testa, si limitano a chiedere agli eurocrati la grazia di qualche scollamento temporaneo al vincolo del 3%, in cambio di riforme gradite alla Germania, ma devastanti per le masse popolari, Syriza, forte del consenso dei cittadini greci, chiede la messa in discussione dei Trattati e la ristrutturazione del Debito.

Leggi tutto l’articolo in allegato:

LA CADUTA DEGLI EUROCRATI

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud