Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Intervista di una mamma rom perseguitata dal Comune di Pisa

Postato il 27 Maggio 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Il caso “sposa-bambina” di Coltano non ha tregua, alimentato anche dal torpore e dall’indifferenza cittadina. Il Comune di Pisa, attraverso i dirigenti di Città Sottili (esiste ancora?) continua la persecuzione della famiglia rom, assolta dal Tribunale di Pisa dalle diffamanti accuse alimentate da il Tirreno di Pisa.

La mamma Rom si racconta in questa lunga intervista e svela le macchinazioni e le trame.

Vi invito a leggerla con attenzione e calma,diffondetela.. rivela le verità rom tenute nascoste e la discriminazione subita da questa famiglia ad opera del comune di Pisa. Una vergogna. E’ ora di dire basta, le politiche sociali verso i rom a Pisa devono cambiare.

Padre Agostino

L’intervista

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/05/Trentadue-intervista-Ibadet.pdf

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud