Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

I licenziati Misericordia scrivono al Consiglio Comunale di Pisa: rispettate gli impegni assunti

Postato il 26 Luglio 2014 | in Lavoro Privato, Scenari Politico-Sociali, Sindacato, Territori | da

I licenziati Misericordia scrivono al Consiglio Comunale di Pisa:rispettate gli impegni assunti

Nei giorni scorsi abbiamo scritto una lettera aperta per chiedere alle istituzioni locali e nazionali la ragione per la quale i licenziati della Misericordia e di numerose aziende presenti sul territorio non debbono usufruire delle stesse opportunità di stabilizzazione concesse ai dipendenti di camp darby. E’ singolare che i sindacati cosiddetti rappresentativi si attivino solo per alcuni lavoratori e non per tutti gli esclusi dal mondo del lavoro

In questi mesi il 90% di noi non ha trovato lavoro, abbiamo bussato a tutte le porte, disposti ad un impiego umile e malpagato pur di lavorare, il collocamento pubblico non funziona , quello interinale è paralizzato, gli imprenditori che annunciavano aiuti letteralmente volatizzati

La nostra condizione è simile a quella di tanti altri disoccupati della provincia di Pisa, non ci sono opportunità di impiego e il mondo cattolico, il terzo settore e le cooperative ha di fatto chiuso la porta anche a qualche contratto a tempo determinato

Non capiamo perchè alcuni debbano beneficiare di accordi e leggi per favorire una loro collocazione nello stato (nonostante la contemporanea migliaia di precari\e della Pubblica amministrazione che attendono da anni risposte) mentre noi e tanti altri siamo privati del futuro

Il nostro appello al consiglio comunale è finalizzato ad ottenere risposte quali

che fine ha fatto il conto corrente aperto per i lavoratori Misericordia?

perchè comune e azienda ospedaliera non hanno imposto alle associazioni di volontariato le clausole sociali a salvaguardia dei posti di lavoro? Perchè non le impongono ora queste clausole?

perchè le associazioni , il terzo settore e le cooperative non attingono per le assunzioni dai disoccupati con esperienza nel settore

Chiediamo risposte e soluzioni al consiglio comunale di Pisa

Lavoratori e lavoratrici licenziati dalla Misericordia

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud