Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

I Cobas Scuola di Pisa partecipano con un contributo di 500 euro alla raccolta popolare di solidarietà RECOSOL

Postato il 20 agosto 2018 | in Eventi, Italia, Scenari Politico-Sociali | da

I Cobas Scuola di Pisa partecipano con un contributo di 500 euro alla raccolta popolare di solidarietà che la Rete dei Comuni Solidali (RECOSOL) ha promosso in risposta alla mancata erogazione dei fondi per l’accoglienza dei migranti al Comune di Riace.

L’esperienza di questo paesino ormai famoso a livello internazionale, in cui profughi da tutto i mondo hanno trovato un vero progetto di futuro oltre i soliti programmi di accoglienza a breve termine e una vera integrazione con gli abitanti, rischia di essere completamente cancellata per un blocco dei fondi immotivato, che si sta protraendo ormai da troppo tempo. Non solo: 165 rifugiati rischiano di finire per strada e 80 operatori rischiano di perdere il lavoro.

Riteniamo che i Comuni che si impegnano in questo senso debbano essere sostenuti e non messi in difficoltà, come invece sta succedendo in questo piccolo ma coraggioso comune calabrese.

http://comunisolidali.org/     è il link della rete comuni solidali.  C è anche l’ iban per chi decide di contribuire.

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Commenti recenti

    Tag Cloud