Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

I Cobas scrivono alle autorità comunali sulle manifestazioni storiche

Postato il 28 Febbraio 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Al Sindaco
all’assessore Eligi
alla commissione consiliare
al dirigente manifestazioni storiche
alla dirigente servizio prevenzione e protezione
al dirigente personale

 

Le ultime polemiche inerenti le palestre del Gioco inducono la scrivente organizzazione sindacale a prendere una posizione chiara sulle manifestazioni storiche

Come già detto e scritto i Cobas da anni chiedono:

  • la messa in sicurezza di tutti gli impianti al fine di dotare la direzione di una officina\lavanderia\sartoria funzionante, a norma e con personale autorizzato e formato all’uso dei macchinari. Senza un officina non è possibile pensare ad un futuro delle manifestazioni storiche perchè le armature e i vestiti necessitano di interventi immediati . Prima di pubblicizzare gli eventi si dovrebbe pensare alle risorse umane, agli strumenti necessari per la realizzazione degli stessi;
  • formazione professionale per il personale e organici\profili adeguati a gestire eventi sempre più numerosi che non si limitano al Giugno ma riguardano altri mesi dell’anno;
  • un progetto di rilancio delle manifestazioni che non potrà prescindere da dotazioni organiche adeguate e da strumenti di lavoro a norma;
  • la riorganizzazione della squadra operaia stabilendone funzioni e ruoli anche e soprattutto in rapporto alle necessità della macchina comunale.

Cobas Pubblico Impiego Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Presidio a Pisa No All’Autonomia Differenziata
Mercoledì 22 Giugno 2022 dalle 18:00 in Piazza XX Settembre

Tag Cloud