Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Fortezza (BZ): deraglia treno con merci pericolose. Nessun ferito, linea bloccata

Postato il 9 Febbraio 2015 | in Sicurezza sul lavoro | da

foto.incidente bressanoneFORTEZZA (BZ): DERAGLIA TRENO CON MERCI PERICOLOSE. NESSUN FERITO, LINEA BLOCCATA

QUESTA MATTINA (07/02/2015), INTORNO ALLE 6, IL TRENO 43121, DELLA SOCIETA’ RCT (Rail Traction Company Spa) PROVENIENTE DAL BRENNERO E DIRETTO A VERONA, E’ DERAGLIATO NEI PRESSI DELLA STAZIONE DI FORTEZZA (BZ)

DALLE PRIME FRAMMENTARIE NOTIZIE, RISULTEREBBE CHE LA LOCOMOTIVA ED ALCUNI CARRI SIANO USCITI DAI BINARI

IL TRENO TRASPORTAVA ANCHE MERCI PERICOLOSE

NON SI SONO REGISTRATI NE’ FERITI NE SVERSAMENTI DELLE SOSTANZE PERICOLOSE TRASPORTATE MA LA LINEA E’ RIMASTA INTERROTTA A LUNGO PER CONSENTIRE I PRIMI ACCERTAMENTI E LA RIMOZIONE DEI ROTABILI

L’ASSENZA DI CONSEGUENZE PIU’ GRAVI – ANCHE QUESTA VOLTA – E’ DOVUTA SOLO A COINCIDENZE FORTUITE

OVVIAMENTE NON CONOSCIAMO LA DINAMICA E LE CAUSE DELL’INCIDENTE MA RICORDIAMO UN EPISODIO (nella foto) DEL TUTTO ANALOGO ACCADUTO NELLA STAZIONE DI BRESSANONE IL 6 GIUGNO 2012, QUANDO UN TRENO MERCI DELLA STESSA RCT, DERAGLIO’ NELLA STAZIONE DI BRESSANONE CAUSANDO UN DISASTRO CHE SOLO PER RAGIONI FORTUITE NON EBBE CONSEGUENZE TRAGICHE

IN QUEL CASO IL DERAGLIAMENTO FU CAUSATO DA UNA INADEGUATA MANUTENZIONE DELLE RUOTE DEI CARRI MERCI

L’EPISODIO DI OGGI METTE IN LUCE, ANCORA UNA VOLTA, L’EVIDENTE INADEGUATEZZA DELLE MISURE TECNICHE E DEI SISTEMI DI CONTROLLO E VIGILANZA ADOTTATI NEL TRASPORTO DELLE MERCI PERICOLOSE SU FERROVIA

LA MEMORIA COLLETTIVA E IL SENSO COMUNE SU CIO’ CHE PUO’ CAUSARE IL DERAGLIAMENTO DI UN TRENO MERCI CORRE ALLA STRAGE DI VIAREGGIO, QUANDO LA ROTTURA DI UN ASSE DETERMINO’ UN DISASTRO DI PROPORZIONI CATASTROFICHE, CON 32 MORTI E CENTINAIA DI FERITI

L’AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA FERROVIARIA, IL MINISTERO DEI TRASPORTI E LA MAGISTRATURA SONO CHIAMATI AL LORO RUOLO ISITUZIONALE PER INDIVIDUARE LE CAUSE E LE RESPONSABILITA’ DI QUESTI INCIDENTI MA – SOPRATTUTTO – PER CREARE LE CONDIZIONI TECNICHE E NORMATIVE PER PREVENIRE, IN FUTURO, NUOVI INCIDENTI

LA PRIVATIZZAZIONE DEL TRASPORTO FERROVIARIO PORTA CON SE – ASSIEME ALLA SPIETATA CONCORRENZA ED ALLA RINCORSA AL MAGGIOR PROFITTO – LA RIDUZIONE OGGETTIVA DEGLI STANDARD DI SICUREZZA

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud