Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Editoriale Cobas sulla vicenda Iscot/Sole

Postato il 25 Settembre 2016 | in Lavoro Privato, Sindacato | da

vertenza-iscot-pisaSei operai e un’operaia (una sorta di “magnifici sette”), inseriti come interinali dall’impresa appaltatrice Iscot, che vanta appalti in mezza Europa, a fare pulizie industriali nella Sole di Pontedera, che produce stampaggi per la Piaggio di Colaninno, per la FCA di Marchionne e per altre aziende meno famose (pardon, famigerate!), si sono messi in testa, un bel giorno di settembre già inoltrato, di smetterla di avere contratti, rinnovati ogni 2-3 settimane, anche di 8 ore settimanali, e di lavorarne 40 o 50, per rivendicare l’assunzione con contratto a tempo indeterminato.

Sono entrati in sciopero e, adottando un’antica forma di lotta per la verità mai abbandonata dagli operai, hanno organizzato il blocco delle merci in entrata e in uscita, hanno piazzato un gazebo come quartier generale, hanno presidiato giorno e notte il campo della loro lotta, supportati da attivisti sindacali della Piaggio, della Sole, del Polo Logistico che si trova a poche decine di metri e dove lavorano un po’ meno di 200 lavoratrici e lavoratori (parecchi più della metà per New Job, il resto per Ceva, impegnati nel magazzino Piaggio, di cui sono un appalto), ma soprattutto aiutati dai loro familiari e da militanti impegnati a Pisa sulle problematiche sociali di quartiere.

Leggi tutto l’editoriale nel documento in allegato:

editoriale-lottaallaiscot

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

VENERDÌ 2 DICEMBRE

SCIOPERO NAZIONALE

GENERALE E SOCIALE

A PISA MANIFESTAZIONE PROVINCIALE CON CORTEO:

CONCENTRAMENTO ORE 9

PIAZZA VITTORIO EMANUELE II

Archivi

Tag Cloud