Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Due pesi e due misure: dirigenti e dipendenti del Comune di Pisa

Postato il 22 Aprile 2015 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

2p2mCon delibera n. 111/2013 la Giunta Comunale esprimeva le direttive per la riorganizzazione della struttura comunale e con riferimento alla dirigenza prevedeva l’articolazione delle posizioni dirigenziali in tre fasce, da graduare attraverso una serie di criteri quali la complessità organizzativa, la responsabilità gestionale ecc…

Con delibera n.16 del 24/02/2015 la Giunta riteneva opportuno eliminare la fascia III “per l’esiguità della medesima”.

La distribuzione su fascia equivale ad assegnare a ciascuna direzione la retribuzione di posizione. Trattasi di posizione corrispondente alla direzione conferita, ma con l’eliminazione della terza fascia si evincerebbe che quasi tutte le direzioni hanno un peso di rilievo e quindi anche la corrispondente retribuzione di posizione senza poi menzionare i criteri ben poco oggettivi che stanno alla base della divisione su fasce.

Venerdì 17 Aprile il Sindaco, dopo circa un anno dalle direttive della delibera 2013, ha assegnato gli incarichi ai Dirigenti.

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

nomine

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud