Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Crisi economica e “vie di fuga”

Postato il 28 Gennaio 2015 | in Eventi | da

Proposta di imcontro seminariale:

CRISI ECONOMICA E “VIE DI FUGA”

PISA venerdì 6 febbraio 2015 – ore 17,00/19,30

Ministero dell'Economia, sit-in degli studenti contro la crisi economicaNon è facile orientarsi nel complesso dibattito sulla crisi, l’euro, l’Europa, i trattati internazionali esistenti o in arrivo, le istituzioni etc. Una cosa però deve essere chiara: il potere di decidere viene ogni giorno di più sottratto ai cittadini.

Esiste una crisi raccontata al cittadino comune per incutere incertezza e paura e così rapinarlo più facilmente ogni giorno di più, nel senso più materiale (il denaro) e in quello dei diritti (gestione responsabile della propria vita). Esiste un’altra versione della crisi che ci racconta della concentrazione crescente della ricchezza in uno ristretto numero di persone e di istituzioni a livello mondiale.

Anche i cosiddetti ‘esperti’, coi loro astrusi linguaggi tecnici, pieni di acronimi incomprensibili e di nobilitanti inglesismi, contribuiscono a sottrarre la partecipazione su scelte vitali alla gente comune alla quale, ricordiamolo per inciso, appartiene secondo la Costituzione la sovranità (“In nome del popolo italiano”……).

La ‘gente comune’, cioè noi, deve riappropriarsi della parola.

E’ in questo spirito che proponiamo, con l’aiuto di Aldo Zanchetta e il contributo militante di Mauro Bonaiuti e Antonio Tricarico, propone, un incontro seminariale che prende spunto da due libri che suggeriscono sulla crisi e sulle vie di uscita una lettura diversa, che parte dal basso e che dissente dal mantra della crescita come soluzione.

Mauro Bonaiuti è insegnante di Finanza etica all’università di Torino, cofondatore della Associazione per la decrescita e Antonio Tricarico è socio fondatore e operatore dell’Associazione Re:Common, contro la finanziarizzazione della natura.

I libri di riferimento dai quali prenderà spunto il lavoro sono:

LA GRANDE TRANSIZIONE di Mauro Bonaiuti (ediz. Bollati e Boringhieri) euro 15

LA RAPINA IMPUNITA. COME EVITARE CHE IL RIMEDIO SIA PEGGIORE DEL MALE di Jean Robert (ediz. Museodei) con introduzione di Antonio Tricarico, euro 18

La lettura preventiva di almeno uno dei due libri è fortemente consigliata. Per favorirne la lettura, visto che non sono facilmente reperibili nelle librerie, ne abbiamo acquistati preventivamente alcune copie per metterli a disposizione di chi volesse documentarsi in preparazione del seminario. Per averli basta telefonare o scrivere ai recapiti sottostanti.

L’INCONTRO SEMINARIALE SI TERRÀ IL 6 FEBBRAIO PROSSIMO A PISA,

DALLE ORE 17,00 ALLE ORE 19,30 – Terminerà con una “pizzata” conviviale, facoltativa

Il luogo sarà indicato dopo che sarà noto il numero delle iscrizioni (da far pervenire entro il 2 febbraio) che in linea di massima vorremmo limitare a una trentina per privilegiare la possibilità di ‘presa di parola’ di tutti i partecipanti. In caso di scelta farà fede la data dell’iscrizione. Dopo una breve introduzione dei due relatori, si aprirà il dibattito, inizialmente comune e successivamente eventualmente in due tavoli, secondo decisione che prenderemo assieme in loco.

PER ISCRIVERSI INVIARE QUANTO PRIMA UNA MAIL A:  gigamail2014@gmail.com con numero di telefono e con la precisazione se si parteciperà alla ‘pizzata’. Sarà gradito un piccolo contributo facoltativo per le spese di viaggio dei relatori e per la sala riunioni.

Per info telefonare:

Andrea Vento     333 2652747

Maurizio Gioli     333 8634279

Giacomo Di Lillo   333 9211349

Il coordinamento del Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud