Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

COVID-19: i chiarimenti INAIL sulla responsabilità del datore di lavoro

Postato il 23 Luglio 2020 | in Sicurezza sul lavoro | da

Da Studio Cataldi

18/05/20

di Lucia Izzo

Per l’Istituto nessuna connessione tra il riconoscimento dell’origine professionale del contagio e la responsabilità del datore di lavoro.

Dal riconoscimento del contagio COVID-19 come infortunio sul lavoro non deriva automaticamente una responsabilità del datore di lavoro poiché l’ammissione alla tutela INAIL non ha alcun rilievo in sede penale e civile.

lo ha chiarito l’istituto stesso con un comunicato che si innesta nel dibattito sorto in ordine alla disciplina introdotta dal D.L. n. 18/20.

Nell’articolo vengono trattati i seguenti argomenti:

Coronavirus: contagi come infortuni sul lavoro;

COVID-19 e responsabilità del datore di lavoro;

INAIL: criteri diversi da quelli che valgono in sede penale e civile.

https://www.studiocataldi.it/articoli/38542-covid-19-i-chiarimenti-inail-sulla-responsabilita-del-datore-di-lavoro.asp

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

I COBAS SCUOLA aderiscono alle manifestazioni indette da Priorità alla Scuola

giovedì 25 giugno alle ore 18.00

a PISA in Piazza dei Cavalieri

a PONTEDERA in piazza Garibaldi

Tag Cloud