Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Comunicato sulla sentenza di Origgio da parte del del Csa Vittoria

Postato il 11 Luglio 2014 | in Italia, Lavoro Privato, Scenari Politico-Sociali, Sindacato | da

La lotta di classe non si processa!

Il disegno della procura di Busto Arsizio, delle società committenti e delle cooperative impiegate presso i magazzini Bennet di Origgio e delle proprie associazione di categoria, di criminalizzare con false accuse gli operai e il movimento di sostegno che diede vita per diversi mesi del 2008, quella che è stata la prima lotta autorganizzata del settore della logistica, è sostanzialmente fallito. Al pari dell’ulteriore obiettivo di criminalizzare per spaventare e fermare l’espansione a macchia d’olio delle lotte.

Questo il lascito del Tribunale che ha assolto in primo grado la gran parte dei compagni e delle compagne coinvolti limitandosi all’assurda condanna per quattro imputati agganciandola, nella totale assenza di risultanze probatorie concrete, alla testimonianza interessata e livorosa di un paio di crumiri. Ed è come se si fosse sgonfiata la bolla repressiva, ma una volta gettata la rete, qualcuno per forza ci dovesse rimanere dentro.

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/07/comunicato-sentenza-origgio.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud