Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Comune di Cascina e comdandante Pm : avanti un altro!

Postato il 10 Novembre 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Maritan_e_sindacoLeggiamo sulla stampa dell’addio, improvviso ma non troppo, della comandante Maritan.

Non tanto per il vuoto, sicuramente colmabile, che lascia o per il devastante stato del settore polizia municipale ora anche privo di un comandante ma, per le parole allucinanti dell’Amministrazione.

Quello che si evicne dalle parole dell’assessore Ribechini è veramente sconvolgente ed esprime tutta la inadeguatezza di un’ amministrazione incapace di gestire un settore delicato come la polizia municipale: il nuovo comandante arriverà a contratto dalla Valdera per sei mesi, forse un anno, il tempo necessario per trovarne un’altro !!

Quindi, quello che arriverà (forse dalla Valdera dato che il candidato Messerini nega sul suo profilo facebook ogni decisone) sarà il quarto comandante della Giunta Antonelli e, sicuramente non l’ultimo!

Ma non è tutto, l’unica certezza del nostro Amministratore (delega al personale ed alla polizia municipale) è che non sa dirci neanche quando!!

Purtroppo però questa gestione artigianale delle risorse umane non è il male minore …..

Se infatti fino ad oggi il comandante dei vigili è costato poco o niente in termini economici al comune di Cascina ora rischia di diventare un lusso grazie alla convenzione con Vicopisano firmata frettolosamente per porre rimedio alla precedente rinuncia del precedente comandante.

L’accordo infatti è un capestro e addossa praticamente tutte le spese della gestione associata sul comune di Cascina, e soprattutto sui suoi cittadini.

A chi ha firmato l’accordo forse è sfuggito che (tra le righe della convenzione): “tutti gli oneri della gestione associata saranno ripartiti tra gli Enti in base al numero degli abitanti (45056 – 8599)” che equivale a dire 84%” a Cascina 16% a Vicopisano!!!

Così, ad una comandante Maritan che costava a cascina (sempre per effetto della convenzione) poco più di 5000 euro l’anno, si avvicenderà un comandante X che costerà 15 volte tanto, almeno 80000 euro tra stipendio, oneri e contributi.

Il secondo a farne le spese come leggiamo, è il nuovo vigile che doveva essere assunto, ma, I primi (ancora!) a farne le spese sono i cittadini di Cascina perchè i costi della convenzione non si limitano a questo caso pure eclatante e sono spesso nascosti come i tanti servizi fatti sul territorio di Vicopisano dai vigili di Cascina!

Ma l’assessore Ribechini è finalmente deciso, “rivedremo la convenzione” speriamo con preavviso di tre mesi dopo il 30 giugno 2015 (da convenzione) per evitare un contenzioso anche con il comune di Vicopisano e, altri debiti fuori bilancio per le spese da pagare (vedi 75000 euro per causa ex comandante Bulleri)….

Quanto sarà costata ai cascinesi questa Giunta lo sapremo solo tra qualche anno, per ora possiamo solo goderci il lento transumare sul nostro territorio di un gazebo che rimedia alla lampadina bruciata a San Lorenzo ma che lascia da tre anni al buio chilometri di strade (via del cimitero, via stradello….).

Quello a cui assistiamo allibiti è una gestione del personale e del denaro pubblico che a causa della sua insufficienza rischia di nuovo di trovarci spettatori di un a scelta sbagliata che poi immancabilmente pagheremo noi e non gli opachi amministratori che si trascinano alle prossime consultazioni con note sempre più lofie di un flauto sempre meno magico…

Raccomandiamoci alla sorte e abbracciamo la speranza, per toglierci un disagio sempre maggiore auguriamoci che qualcuno peschi presto il piticozzo: “avanti un’altro”!

COBAS PUBBLICO IMPIEGO PISA

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud