Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Comune di Cascina: dai Remaggi al Teatro per non dimenticare il Comune. I nodi irrisolti dell’amministrazione Antonelli

Postato il 12 Maggio 2016 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

giunta-antonelliIn campagna elettorale tutti fanno promesse, da parte nostra la richiesta di chiarezza sulla gestione dei servizi comunali, una richiesta rivolta non solo agli amministratori ma a quanti si presenteranno alle elezioni comunali

Dalla gestione dei servizi e del personale comunale, al futuro della fondazione Sipario senza dimenticare i Remaggi, quali sono le idee dei candidati a Sindaco del Cascinese?

Nel frattempo proviamo a focalizzare l’attenzione sulla Rsa Remaggi visto che da mesi tardono risposte

A distanza di alcuni mesi dalla nomina del nuovo cda sono arrivate, a fine mese,la mancata conferma del direttore e le dimissioni dello stesso presidente del cda di cui per altro non è stata fornita notizia\spiegazione al personale e alle organizzazioni sindacali.

Il vecchio direttore non è stato confermato, vorremmo capire come sarà scelto il suo sostituto, con quali criteri e requisiti visto che da settimane ricorre con insistenza un nome vicino al Pd.

Il vecchio direttore non è stato confermato perché ha commesso degli errori per i quali non godeva piu’ della fiducia del cda o solo perché era espressione del precedente consiglio di amministrazione? In un ente pubblico la chiarezza è determinante…..

Da parte nostra dietro alla “cacciata ” del direttore si nascondono altri quesiti che non riguardano solo il personale o l’utenza ma anche l’opinione pubblica visto che pubblici sono i soldi spesi

Andiamo con ordine:

è condivisa dall’attuale cda la esternalizzazione del piano terra dell’edificio A dei Remaggi? Dove sono gli annunciati calcoli economici sul rapporto costi\benefici? In caso di mancata condivisione come si pensa di reinternalizzare il servizio?

Quante assunzioni sono possibili in Rsa alla luce delle normative vigenti?

Perché si è dato un incarico esterno ad un esperto per passare in rassegna il fondo della produttività del personale? I conti fatti negli ultimi anni erano sbagliati? Esiste qualche danno erariale? Infine, quali risultati ha prodotto questo esperto? Ci saranno ripercussioni sul salario del personale?

Abbiamo piu’ volte criticato il precedente cda per la incapacità di costruire una relazione seria con la società della salute al fine di acquisire nuovi servizi che nel territorio cascinese, con il silenzio assenso del sindaco, sono stati accordati al terzo settore. Quali sono le strategie dell’attuale vertice della Aspp Remaggi?

A scanso di equivoci, i cobas pensano che questa struttura potrebbe rappresentare un polo attrattivo per numerosi servizi ovviamente con debiti finanziamenti per i quali gli amministratori locali dovrebbero adoperarsi con Regione e società della salute.

Ma qual’è la volontà del cda e dell’amministrazione? E cosa ne pensano invece i candidati a Sindaco?

Nel frattempo le lavoratrici della Rsa Remaggi continuano ad essere all’oscuro di decisioni importanti che riguardandole direttamente dovrebbero vederle partecipi

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Archivi

Tag Cloud