Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Cassazione: risarcimento nel contratto a termine illegittimo nel pubblico impiego

Postato il 21 Marzo 2016 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

logo_CorteSupremaCassazione_interneCon sentenza n. 5072/2016, le Sezioni Unite della Cassazione hanno affermato che in presenza di una utilizzazione illegittima del contratto a tempo determinato nel pubblico impiego, il giudice deve riconoscere un valore forfettario di natura economica compreso tra 2,5 e 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto. L’importo sarà determinato sulla base degli usuali criteri che fanno riferimento  all’anzianità’  di servizio, al comportamento tenuto dalle parti ed alle dimensioni del datore di lavoro.

Secondo le Sezioni Unite vi è, nel nostro ordinamento, una lacuna per cui risulta opportuna una modifica normativa della legislazione vigente estendendo l’ambito di applicazione della legge n. 183/2010 ai contratti a termine pubblici.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud