Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Avviso elezioni RSU al Comune di Casciana Terme Lari

Postato il 20 Settembre 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Al Segretario Comunale
e p. c.
Alle lavoratrici / Ai lavoratori
Al Sindaco
All’ Assessore al Personale
Ai Capigruppo Consiliari
del Comune di Casciana Terme Lari

 

Oggetto: avviso elezioni RSU – segnalazioni e richiesta notizie documenti

In data 01 Settembre a firma del Segretario Comunale del Comune di Casciana Terme Lari è stato pubblicato un’ avviso con cui si comunicava che nei giorni 21 e 22 Ottobre 2014 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle RSU nel suddetto comune.

Trattandosi di elezioni previste al di fuori di quelle generali delle RSU del comparto, queste possono essere indette solo al verificarsi di precise condizioni che ne costituiscono presupposto e legittimità in conformità agli accordi collettivi quadro.

A tal fine, ferma restando in via preliminare la diversità conseguente al processo di fusione intercorso rispetto a quanto regolamentato dal citato accordo, si chiede:

  • di conoscere in quale data si siano verificate le dimissioni/decadenze a norma dell’ Accordo Collettivo Quadro 7/8/1998 e s.m.i. della maggioranza della RSU tali da giustificare l’ attivazione del procedimento elettorale di cui sopra;
  • di conoscere e acquisire i contenuti dell’ atto di indizione delle elezioni ( non essendo allegato/richiamato nell’ avviso pubblicato) e quello con cui l’ Amministrazione Comunale di Lari ha concordato recependolo tutti i termini e le scadenze conseguenti rispetto alle quali ha inteso attivare propri uffici.

Il procedimento elettorale in ogni caso determina comunque costi diretti e indiretti a carico dell’ Amministrazione Comunale, a cui si aggiungono quelli conseguenti al ruolo svolto dalle rappresentanze per le loro prerogative, per cui l’ assenza dei presupposti o il mancato rispetto dei regolamenti, anche a prescindere dai possibili effetti sulla contrattazione decentrata integrativa, può determinare conseguenti responsabilità patrimoniali.

Tralasciamo ogni ulteriore considerazione circa la legittimità, per ricordare nel merito il fatto che una nuova RSU in ogni caso rimarrebbe in carica solo per pochi mesi fino alla scadenza naturale del rinnovo delle rappresentanze per tutto il comparto.

In attesa, di risposta formale e di invio di quanto richiesto, abbiamo provveduto a segnalare in via cautelare quanto sopra ai competenti livelli nazionali titolari di attribuzioni e competenze per le materie.

Distinti Saluti,
Pisa, 19 Settembre 2014

COBAS PUBBLICO IMPIEGO – PISA

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud