Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Appello per l’immediata scarcerazione dei 14 sequestrati

Postato il 3 Luglio 2015 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

foto_sequetratiQueste persone, con l’unica colpa di essere a bordo di un peschereccio che si prefiggeva di approdare al porto palestinese di Gaza, sono state sequestrate in acque internazionali dalla marina israeliana e private della libertà da 60 ore. Il governo di Svezia, unica istituzione europea che ha battuto un colpo dall’inizio di questo sequestro, ha protestato contro Israele per questa operazione contraria al diritto internazionale, chiedendo inoltre che il console svedese si possa mettere in contatto diretto con le persone detenute. Il Primo Ministro israeliano, ad abbordaggio avvenuto, si è complimentato con la sua marina militare per come è avvenuta l’operazione, senza violenze e con tutti i passeggeri in buone condizioni, dichiarazione che hanno rilanciato tutti i professionisti dell’informazione, giudicandola evidentemente credibile.

Leggi tutto il comunicato stampa nel documento in allegato:

comunicato_stampa_richiesta_rilascio

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud