Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Adeguamenti contrattuali e ISTAT,cooperative sociali Toscana

Postato il 28 Febbraio 2013 | in Lavoro Privato, Sindacato | da

La Regione Toscana ha previsto con Del 818/09 la possibilità di determinare annualmente l’adeguamento tariffario utilizzando l’incremento Istat come riferimento.

Tale principio programmatorio è stato successivamente trasformato in concreto incremento con atti emanati ad hoc nelle annualità 2009 e 2010.

Nel 2011 non è stato invece emanato alcun atto in tal senso e nel 2012 la Del 462/12 tra le altre cose esplicitamente nega tale incremento.

LA REGIONE TOSCANA CONTINUA a chiedere alle cooperative di rispettare gli importi stabiliti in materia di quote sanitarie in RSA nonchè di garantire l’applicazione dei CCNL pattuiti ( Del 402/04) ai lavoratori assunti.

Per quanto riguarda infine la liquidità di cassa, gli uffici regionali stanno dando priorità ai pagamenti verso le Ausl e anche verso gli altri soggetti che gestiscono, secondo la L.R. 66/08 risorse destinate alla non autosufficienza (SdS).

Alle lavoratrici delle cooperative sociali , Cobas lavoro Privato mette a disposizione il proprio sportello sindacale.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud